Fluorangiografia retinica


Il COS è uno dei pochi centri del nord Sardegna ad eseguire la fluorangiografia. L’esame consiste in una fotografia dell’occhio che evidenzia eventuali anomalie nei vasi sanguigni, grazie all’uso di un mezzo di contrasto. La fluorangiografia è un esame indolore in grado di indicare la presenza di alcune patologie importanti come la retinopatia diabetica, la degenerazione maculare e altre patologie vascolari.

IN CHE COSA CONSISTE LA FLUORANGIOGRAFIA?
Il paziente dopo essere stato accolto in segreteria, viene fatto accomodare in sala d’attesa dove si provvederà a dilatare la pupilla del paziente con gocce di collirio. Successivamente l’anestesista, previa anamnesi per escludere eventuali allergie, inietta per via endovenosa il mezzo di contrasto, necessario per evidenziare i vasi durante l’esame. Vengono poi scattati diversi fotogrammi, facendo spostare lo sguardo al paziente in varie direzioni.

L’esame è indolore e dura circa 10 minuti.

COME PREPARARSI ALLA FLUORANGIOGRAFIA?
È importante che il paziente riferisca eventuali allergie a farmaci o mezzi di contrasto durante la consulenza iniziale. Il paziente deve essere a digiuno da almeno 2 ore prima di effettuare l’esame e deve sospendere l’uso delle lenti a contatto per almeno 24 ore, portandole con sé il giorno dell’esame.

Questo sito utilizza i cookies per facilitarne la navigazione ed il funzionamento. Utilizzandolo si accettano le modalità attuali.