Strabismo


Lo strabismo è una deviazione degli assi visivi causata da un malfunzionamento dei muscoli oculari estrinseci che può compromettere la visione tridimensionale. Si verifica solitamente nei bambini e si può notare già al primo anno di età. La deviazione può essere verso l’interno, esotropia o verso l’esterno, exotropia. L’occhio deviato vede in genere meno ed è soggetto ad ambliopia, il cosiddetto occhio pigro. Lo strabismo, non è quindi solo un difetto estetico ma può compromettere la capacità visiva.

QUALI SONO I SINTOMI DELLO STRABISMO?
Non sempre la deviazione è visibile, ma è possibile che il bambino tenda a convergere un occhio per mettere a fuoco un oggetto vicino. È possibile testare il bambino facendogli seguire l’estremità superiore di una penna che viene progressivamente avvicinata al suo viso.

Lo strabismo viene diagnosticato attraverso la visita ortottica visita ortottica e può essere trattato con l’uso degli occhiali nella maggior parte dei casi. Qualora questo non fosse sufficiente, si può intervenire chirurgicamente per “centrare” i muscoli estensori che provocano la deviazione.