I vantaggi della Relex-SMILE: la tecnica di refrattiva preferita dagli sportivi

I vantaggi della Relex-SMILE: la tecnica di refrattiva preferita dagli sportivi

Che pratichiate sport tutto l’anno o abbiate iniziato da poco, come nuovo proposito del 2020, l’esercizio fisico è uno delle ragioni più forti che motiva alla chirurgia refrattiva per correggere i difetti visivi e praticare sport in libertà.

Gli ultimi dati sullo sport in Italia, dicono che le persone che praticano attività fisica sono in crescita dell’1.4%, soprattutto tra le donne.

Con Run Rome, una delle maratone più suggestive al mondo, alle porte, l’Italia impegnata nell'apertura delle Sei Nazioni di rugby lo scorso weekend e l'Ironman Sardegna programmato per ottobre, vogliamo dedicare questo articolo ai vantaggi della tecnica di chirurgia refrattiva SMILE, la preferita dagli sportivi.

LA SMILE È LA TECNICA DI CHIRURGIA REFRATTIVA PREFERITA DAGLI SPORTIVI

La tecnica laser SMILE, la tecnica di più recente introduzione per la correzione di miopia, astigmatismo, è quella maggiormente scelta da chi pratica sport o è appassionato di palestra e fitness.

La pratica dello sport o di una attività fisica è, per la maggior parte di noi, un prezioso momento di svago, in cui si stacca dalla vita quotidiana per dedicare tempo al nostro benessere fisico e mentale.

C’è anche chi ha fatto diventare lo sport la sua professione. In questo caso oltre al piacere, si aggiunge una ragione in più per curare il proprio benessere e la propria salute.

Gli occhiali e le lenti a contatto possono peggiorare la nostra esperienza di pratica dell’attività fisica e rovinare questo piacere. Gli occhiali con il sudore scivolano sul naso, sono scomodi e non consentono una buona visione laterale, che può aiutare nell'ottenere un miglior equilibrio, postura e performance.

Le lenti spesso sono fastidiose, soprattutto se le gocce di sudore entrano dentro gli occhi, oppure si seccano nella pratica di attività all'aria aperta o con l’aria condizionata della palestra.

La chirurgia refrattiva è una vera liberazione per chi ama essere attivo e praticare sport.

La SMILE, in particolare, è la tecnica preferita quando si vogliono avere tempi di recupero brevissimi e il minor impatto sulla routine di allenamento, partite e campionati.

IN CHE COSA CONSISTE LA RELEX-SMILE

La tecnica SMILE consiste nella correzione dei difetti visivi con l’uso del laser a femtosecondi, un laser di ultima generazione, estremamente preciso, che consente di operare sulla cornea con un‘incisione di appena 2-4mm.

Il laser crea un lenticolo con delle bolle di gas che viene estratto attraverso la microincisione e la correzione del difetto avviene in soli 5 minuti.

La buona visione si nota spesso già nelle prime 24-48 ore dall'intervento.

I VANTAGGI DELLA RELEX-SMILE PER GLI SPORTIVI

La tecnica SMILE è la meno invasiva tra tutte le tecniche di chirurgia refrattiva. È anche quella che presenta il minor rischio di infezioni. Il miglioramento della vista si percepisce molto spesso già nei primi giorni dopo l’intervento.

I vantaggi della Relex-SMILE per gli appassionati di sport sono:

  • Possibilità di riprendere le normali attività dopo poche ore, anche una passeggiata all'aria aperta
  • Tornare in palestra dopo due giorni dall'intervento, anche per attività intense come cardio, crossfit e interval training
  • Basta solo una settimana di riposo per la pratica di tutti gli sport, anche quelli di contatto come ad esempio calcio, basket, ma anche pugilato, lotta, karate e muay thai.
  • Piscina/Surf
  • Yoga
  • Sport estremi (paracadutismo, bungee jumping)
  • Se si pratica arrampicata o trekking è opportuno proteggere gli occhi da polvere, vento e sabbia.
PER CHI È INDICATA LA TECNICA LASER SMILE

La Relex-SMILE è indicata per:

  • Gli atleti che praticano sport a livello professionistico
  • Gli appassionati di palestra che non vogliono rinunciare mai all'attività fisica
  • Gli atleti che praticano sport a livello amatoriale e non vogliono perdere allenamenti e partite
  • Chi deve partecipare a maratone, triathlon

L’idoneità all'intervento viene stabilita durante la visita specialistica, che include nove esami diversi per valutare non solo l’acutezza visiva, ma anche lo spessore della cornea, la lacrimazione ed escludere la presenza di patologie o condizioni per cui l’intervento di chirurgia refrattiva è sconsigliato.

Chi desidera maggiori informazioni sulla chirurgia refrattiva, può consultare la nostra Guida online. Se si vuole prenotare una visita o richiedere maggiori dettagli, si può chiamare la nostra segreteria allo 079 232532, o contattarci con un messaggio privato su Facebook.

0
0
0
s2sdefault