I risultati della chirurgia refrattiva da 24 ore a sei mesi dopo l'intervento

I risultati della chirurgia refrattiva si notano spesso già nelle 24 ore successive all’intervento e si ha l’assestamento completo dopo circa 6 mesi. Spesso l’idea dell’intervento chirurgico spaventa e nonostante la forte voglia di dire addio agli occhiali, la paura di un lungo e doloroso percorso post-operatorio ha la meglio. In realtà abbiamo modo di constatare che molte paure sono infondate e i feedback più frequenti lasciati dai pazienti dopo l’operazione, riportano proprio quanto prevalga il grande senso di libertà che si prova rispetto ai piccoli fastidi post-operatori.

Durante la visita di idoneità è possibile talvolta prevedere alcune reazioni post-operatorie, come ad esempio una maggiore predisposizione alla secchezza oculare, un recupero della vista più lento, anche in base alla tecnica scelta. La reazione all’intervento di chirurgia refrattiva varia da persona a persona, tuttavia la maggior parte presenta un decorso post-operatorio simile.

Abbiamo pensato di racchiudere in questo articolo quello a cui la maggior parte delle persone può andare incontro nelle 24 ore, nella prima settimana, nei primi tre e sei mesi dall’intervento.

COSA ASPETTARSI NELLE 24 ORE DOPO L’INTERVENTO

Dopo i primi 30-45 minuti dopo l’intervento si può andare a casa accompagnati da un familiare o un amico ed evitare attività stancanti sia fisicamente che mentalmente. È in genere consigliato il riposo per 24 ore.

Dal punto di vista clinico, la cornea è stata rimodellata e quindi predisposta alla corretta messa a fuoco, per questo la visione migliora già nell’immediato:

  • Visione: le incisioni fatte nella parte superficiale della cornea, a prescindere dalla tecnica utilizzata, iniziano a cicatrizzare creando nuove cellule epiteliali; le immagini vengono già messe a fuoco in maniera corretta, nel caso della LASIK e della SMILE. Chi fa l’intervento per ipermetropia può rendersi conto di quanto sia migliorata la visione per vicino mentre può riscontrare difficoltà nel vedere da lontano. Dopo l’intervento di PRK l’eccessiva lacrimazione iniziale rende spesso difficile la messa a fuoco.
  • Dolore: in base alla tecnica utilizzata si possono avvertire con minore o maggiore intensità bruciore, lacrimazione, fotofobia, secchezza oculare e sensazione di corpo estraneo , dopo circa 20-30 minuti dall’intervento; la visione notturna è di solito sfocata e si possono vedere aloni intorno alle luci.
  • Terapia: ci si deve abituare alla routine della terapia domiciliare, instillando colliri antibiotici e antinfiammatori e più spesso le lacrime artificiali per lubrificare l’occhio.
  • Attività: l’operazione è un evento stressante ed è normale sentirsi stanchi; è preferibile non lavorare e stare a riposo, ma si può leggere, guardare la tv, fare la doccia, evitando di lavare i capelli e gli schizzi negli occhi; è importante indossare gli occhiali da sole all’aperto.

COSA ASPETTARSI NELLA PRIMA SETTIMANA DOPO L’INTERVENTO

Dopo le prime 24-48 ore e dopo avere effettuato la prima visita di controllo, si nota un miglioramento notevole sia della vista che dei fastidi post-operatori e si può tornare alle attività di routine sia personali che lavorative:

  • Visione: il processo di riepitelizzazione, nel caso di utilizzo della tecnica PRK, si completa in circa 3 giorni e in questo caso la vista è solo parzialmente migliorata. Con le altre tecniche la vista può essere già di buona qualità.
  • Dolore: tutti i fastidi post-operatori tendono a sparire o ridursi, soprattutto in caso di utilizzo della tecnica SMILE e LASIK; la vista può essere ancora sfocata la notte e si possono vedere aloni intorno alle luci.
  • Terapia: dopo 7-10 giorni si sospende l’uso dei colliri antibiotici, mentre sarà ancora necessario l’uso delle lacrime artificiali prescritte dopo l’intervento.
  • Attività: dopo 24-48 ore è possibile riprendere l’attività lavorativa, guidare e in base al parere dell’oculista, fare sport, purché non di contatto o ad alta intensità per evitare lesioni all’occhio; dopo 7 giorni è possibile truccare gli occhi con la tecnica SMILE mentre è preferibile attendere un mese se vengono effettuate LASIK o PRK. E’ sempre necessario indossare gli occhiali da sole all’aperto

COSA ASPETTARSI NEL PRIMO MESE DOPO L’INTERVENTO

Dopo il primo mese è importante presentarsi alla seconda visita di controllo dal proprio oculista, per monitorare i progressi dell’intervento:

  • Visione: la cornea rimodellata è in ottima salute e la vista nella maggior parte dei casi è eccellente e spesso si è già stabilizzata. Altre volte possono essere necessari 4–6 mesi per la stabilizzazione.
  • Dolore: l’unico fastidio post-operatorio che può permanere dopo un mese è la secchezza oculare. La guida notturna potrebbe risultare ancora fastidiosa.
  • Terapia: l’uso delle lacrime artificiali può essere ancora necessario per lubrificare l’occhio durante il giorno.
  • Attività: si possono riprendere le attività di contatto, il nuoto e gli sport estremi, dietro parere favorevole del chirurgo

COSA ASPETTARSI NEI TRE-SEI MESI DOPO L’INTERVENTO

Generalmente, nel caso della LASIK e della SMILE, il terzo controllo post-operatorio viene fissato dopo 120 giorni dall’ultimo controllo per valutare il miglioramento della capacità visiva. Nel caso di PRK invece i controlli sono più frequenti.

  • Visione: la visione è chiara e spesso si raggiunge la stessa capacità visiva che si aveva con gli occhiali entro il terzo mese, ma a volte l’assestamento della vista può richiedere anche sei mesi o addirittura un anno.
  • Dolore: i fastidi post-operatori sono generalmente scomparsi, ma in base alla reazione individuale possono permanere secchezza e stanchezza degli occhi, specialmente se si lavora davanti agli schermi.
  • Terapia: l’uso delle lacrime artificiali può essere ancora necessario per lubrificare l’occhio.

Chiunque desiderasse avere maggiori informazioni sulla chirurgia refrattiva o voglia richiedere una consulenza può contattarci al numero 079 232532, scriverci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o lasciare un messaggio privato sulla nostra pagina Facebook .

 
 
0
0
0
s2sdefault