Correggere i difetti della vista con tempi di recupero brevissimi: la tecnica SMILE

La SMILE è la più innovativa tecnica per la correzione dei difetti della vista ed è anche quella che garantisce tempi di recupero rapidissimi e pochissimi fastidi. SMILE sta per SMall Incision Lenticule Extraction, ad indicare proprio la piccola incisione necessaria per la correzione del difetto della vista. Grazie all’altissima precisione del laser a femtosecondi, è possibile operare con una incisione inferiore a 3-mm a fronte dei 20 mm circa necessari con la tecnica Lasik.

IN COSA CONSISTE LA TECNICA SMILE?

La tecnica SMILE viene eseguita con il VISUMAX, prodotto dalla Carl Zeiss Meditec, unico laser a femtosecondi che, grazie alla sua precisione straordinaria, consente di “costruire” il lenticolo all’interno del tessuto corneale. Si tratta di un’operazione mini-invasiva, della durata complessiva di circa 12 minuti.

Il chirurgo, dopo aver trattato l’occhio del paziente con alcune gocce di anestetico, procede con il Visumax a scolpire un lenticolo di forma e spessore adeguati a correggere il difetto visivo. Inizialmente vengono create, attraverso bolle di gas, la faccia anteriore e posteriore del lenticolo e successivamente un’incisione di appena 2-4 mm per poterlo rimuovere. A questo punto il difetto è corretto, con un risparmio dell’80% delle fibre nervose. Questo riduce il rischio di secchezza oculare che a volte insorge in seguito agli interventi di chirurgia refrattiva.

QUALI SONO I VANTAGGI DELLA TECNICA SMILE?

La SMILE è sicuramente una tecnica innovativa che permette di correggere miopie fino a 10 diottrie, con astigmatismo miopico fino a 5 diottrie, anche in pazienti con uno spessore della cornea ridotto. Oltre ai numerosi vantaggi più generali della chirurgia refrattiva legati ad una migliore qualità della vita, maggiore sicurezza in sé stessi e ridotto rischio di infezioni legato all’uso di lenti a contatto, la tecnica SMILE ne presenta molti altri legati soprattutto alla sua grande innovatività:

  • Rapidità dell’intervento dato che si utilizza il solo laser a femtosecondi
  • Mini-invasività legata all’incisione di una piccolissima porzione di tessuto
  • Rapidità nel recupero dell’acuità visiva e ritorno alle attività quotidiane dopo 24 ore dall’intervento
  • Minore rischio di fastidi e complicazioni post-operatorie legate alla scarsa lacrimazione oculare

A CHI É CONSIGLIATA LA CHIRURGIA REFRATTIVA CON TECNICA SMILE?

L’idoneità all’intervento di chirurgia refrattiva con tecnica SMILE dipende da molti fattori: il tipo di difetto visivo, la morfologia dell’occhio e presenza di eventuali altre patologie. La visita oculistica completa è l’unico strumento per determinare se un paziente è un buon candidato per questo tipo di intervento.

Dati i brevi tempi di recupero, è spesso maggiormente consigliato a:

  • Sportivi che hanno necessità di tornare subito agli allenamenti
  • Persone maggiormente predisposte alla secchezza oculare
  • Pazienti con miopia elevata

Il Centro Oculistico Sardo è l’unica struttura dove è possibile effettuare la chirurgia refrattiva con tecnica SMILE in Sardegna.

Chiunque desiderasse avere maggiori informazioni sulla chirurgia refrattiva e sulla tecnica SMILE, può contattarci al numero 079 232532, scriverci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o lasciare un messaggio privato sulla nostra pagina Facebook.