Scopri un mondo nuovo con la chirurgia refrattiva

La chirurgia refrattiva permette davvero di scoprire un mondo nuovo, restituendo non solo una acuità visiva ottimale, ma spesso anche maggiore sicurezza in se stessi. La chirurgia refrattiva è infatti una valida e sicura alternativa all’uso di occhiali e lenti a contatto per la correzione di miopia, astigmatismo ed ipermetropia.

QUALI SONO LE TECNICHE E LE TECNOLOGIE DISPONIBILI?

La tecnologia laser nell’oculistica è in continuo sviluppo e consente di operare con estrema precisione, minimizzando i rischi e le complicanze per il paziente. In base al tipo di difetto visivo ed all’anatomia dell’occhio, e solo dopo aver effettuato una visita completa ed approfondita, lo specialista stabilisce se il paziente è idoneo alla chirurgia refrattiva e consiglia la tecnica più adatta.

Grazie alla tecnologia del laser ad eccimeri oppure del laser a femtosecondi è possibile asportare una porzione del tessuto corneale nell’area del focus ottico al fine di correggere il punto di messa a fuoco e quindi il difetto visivo.

Le tecniche principali sono:

  • PRK: è la tecnica più datata, ma sempre efficace specialmente in caso di una cornea sottile. Viene inizialmente disepitelizzata la cornea, per utilizzare poi il laser ad eccimeri e correggere il difetto visivo. Il recupero è generalmente più lungo e spesso si può avvertire secchezza, bruciore e lacrimazione che spariscono dopo circa una settimana dall’intervento
  • Lasik: è la tecnica maggiormente usata. Il laser a femtosecondi, che sostituisce il microcheratomo (una sorta di bisturi) riducendo notevolmente il rischio di complicanze, viene utilizzato per creare una “finestrella” sulla cornea, chiamata flap. In seguito il laser ad eccimeri corregge il difetto, si riposiziona il lembo precedentemente creato e il paziente può riprendere le attività quotidiane già dopo 24 ore
  • Smile: è la tecnica più recente e rivoluzionaria, che riduce al massimo i rischi di complicanze ed infezioni e consente una guarigione più rapida. In unico passaggio il laser a femtosecondi è in grado di incidere la cornea e correggere il difetto visivo, preservando la densità cellulare della stessa e salvando l’80% del tessuto nervoso normalmente inciso con la tecnica Lasik in cui si crea il “flap”. Si tratta pertanto di una tecnica mini-invasiva che consente, di riprendere le attività quotidiane dopo 24 ore e dopo soli 7 giorni, qualsiasi tipo di attività ad alta intensità, anche sportive come la boxe e le arti marziali e di poter truccare gli occhi.

A CHI E’ CONSIGLIATA LA CHIRURGIA REFRATTIVA?

È bene precisare che non tutti sono idonei all’intervento di chirurgia refrattiva. Ad esempio, chi non ha un difetto visivo “stabilizzato”, chi presenta uno spessore della cornea insufficiente o in caso di patologie come il cheratocono e la cataratta. Inoltre, l’età più indicata è tra i 25 ed i 40 anni, ma è a discrezione dello specialista valutare l’idoneità, in base ad esami ultra specialistici.

È invece fortemente consigliata a chi:

  • è intollerante alle lenti a contatto
  • presenta notevoli differenze di diottrie tra un occhio e l’altro
  • svolge sport ad alta intensità o a livello agonistico
  • svolge lavori manuali che richiedono un notevole sforzo visivo
  • deve effettuare concorsi pubblici, per i quali esistono requisiti relativi all’acuità visiva
  • desidera liberarsi dalla “schiavitù” degli occhiali e acquisire una maggiore sicurezza in se stesso

QUALI SONO I BENEFICI DELLA CHIRURGIA REFRATTIVA?

Aldilà della restituzione di una vista eccellente, ci sono numerosi vantaggi per chi effettua l’intervento di chirurgia refrattiva:

  • minor rischio di infezioni dovuto all’uso di lenti a contatto
  • miglioramento della qualità della vita, eliminando la frustrazione della dipendenza da lenti
  • miglioramento dell’estetica dello sguardo e riduzione dei segni degli occhiali
  • maggiore sicurezza in sé stessi e miglioramento dei rapporti sociali

Il Centro Oulistico Sardo è l’unico a possedere la tecnologia più avanzata per la tecnica Lasik ed è l’unica struttura dove è possibile effettuare la chirurgia refrattiva con tecnica Smile in Sardegna.

Chiunque desiderasse avere maggiori informazioni sulla chirurgia refrattiva può contattarci al numero 079 232532, scriverci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o lasciare un messaggio privato sulla nostra pagina Facebook.

0
0
0
s2sdefault