Intolleranza alle lenti a contatto: la soluzione è la chirurgia refrattiva

Intolleranza alle lenti a contatto: la soluzione è la chirurgia refrattiva

L'intolleranza alle lenti a contatto, per quanto non estremamente frequente, può essere davvero fastidiosa perché compromette la qualità di vita quotidiana e tutte quelle attività che sono molto più pratiche con le lenti a contatto.

Pensiamo alla palestra, uscire con gli amici, le cene romantiche, sentirci a nostro agio nella vita sociale o semplicemente la praticità di una visione chiara a 360 gradi senza nessun peso sul naso. Per non parlare poi dei sintomi. Arrossamento, prurito, irritazione e lacrimazione che possono davvero interferire con la vita di tutti i giorni.

La soluzione più immediata è quella di sospendere l’uso delle lenti e ripiegare sugli occhiali da vista, che sono scomodi, soprattutto se siamo abituati ad usare le lenti da quando ci alziamo al mattino a quando andiamo a letto la sera.

Ecco perché in tanti scelgono di risolvere il problema alla radice e di correggere miopia, astigmatismo e ipermetropia con la chirurgia refrattiva.

LE CAUSE DELL’INTOLLERANZA ALLE LENTI A CONTATTO

L'intolleranza alle lenti a contatto è spesso causata dall’uso improprio o prolungato, o dalla insufficiente cura nella disinfezione. Esistono poi delle cause fisiologiche all'intolleranza alle LAC, se si soffre di secchezza oculare, blefarite e congiuntivite. In casi più rari si può parlare di vera e propria allergia se si ha una reazione ai materiali.

Nei casi più gravi le lenti a contatto possono causare patologie come l’ulcera corneale, la cheratite o la congiuntivite se si associano delle infezioni batteriche ed è necessario intervenire prontamente per evitare il peggioramento del quadro clinico.

L'intolleranza si può manifestare anche dopo anni di uso delle lenti a contatto, ma le reazioni non devono mai essere trascurate.

Quando si manifestano i primi sintomi bisogna rivolgersi al proprio oculista il prima possibile.

COME PUÒ ESSERE D’AIUTO LA CHIRURGIA REFRATTIVA

La chirurgia refrattiva è molto spesso l’unica soluzione definitiva all'intolleranza alle lenti a contatto. Se siamo intolleranti, e soprattutto se continuiamo ad usarle, il quadro non può che peggiorare. Anche dopo una eventuale sospensione dell’uso, i sintomi sono spesso recidivanti.

La chirurgia refrattiva corregge il difetto visivo con l’uso di laser estremamente precisi e avanzati che permettono una visione ottimale senza l’uso di occhiali né lenti a contatto.

Dicendo addio alle lenti a contatto, diciamo addio all'intolleranza e a tutti i fastidi che ne derivano.

LA TECNICA RELEX-SMILE PER LA SECCHEZZA OCULARE

Se alla base dell’intolleranza alle lenti a contatto c’è la secchezza oculare, la tecnica ReLEx-SMILE è in genere la tecnica più consigliata, perché è la più mini-invasiva delle tre tecniche di chirurgia refrattiva, con un’incisione della cornea di appena 2-4 mm. La correzione avviene formando un lenticolo con delle bolle di gas, che viene poi estratto attraverso l’incisione. La cornea risulta quindi rimodellata in pochissimi minuti, con un maggiore risparmio dei tessuti coinvolti e di conseguenza un minore impatto sulla produzione del film lacrimale.

Uno studio del 2015 ha dimostrato come il recupero della qualità del film lacrimale avvenga prima nei pazienti operati con la SMILE, rispetto alla Lasik.

Se viene rilevato che la secchezza oculare è piuttosto grave, potrebbe essere opportuno evitare la chirurgia refrattiva.

La tecnica di chirurgia refrattiva più appropriata viene stabilita, in ogni caso, dopo la visita di idoneità in cui vengono effettuati nove esami diversi per verificare oltre l’esatta acuità visiva anche la morfologia dell’occhio, lo spessore corneale e si indagano le cause e la gravità dell’intolleranza o allergia alle lenti a contatto.

I BENEFICI DELLA CHIRURGIA REFRATTIVA

Se si viene considerati idonei alla chirurgia refrattiva, i risultati che si possono raggiungere cambiano davvero la vita. I benefici non sono limitati al recupero di una visione ottimale, ma soprattutto a come la nuova vista può davvero trasformare la vita da quando apriamo gli occhi al mattino. A lavoro e nel tempo libero, essere liberi dalla schiavitù di occhiali e lenti contatto fa davvero la differenza nella qualità della nostra vita.

Potete trovare maggiori informazioni sulla chirurgia refrattiva nella nostra Guida online.

Per prenotare una visita oculistica e valutare la chirurgia refrattiva come opzione per la risoluzione dell’intolleranza alle LAC, potete chiamare la nostra segreteria allo 079.232532 scriverci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inviarci un messaggio privato sulla nostra pagina Facebook.

0
0
0
s2sdefault