Chirurgia refrattiva: quali sono i rischi dell’intervento in estate?

Chirurgia refrattiva: quali sono i rischi dell’intervento in estate?

Spesso i pazienti si preoccupano all’idea di affrontare un intervento chirurgico nei mesi più caldi dell’anno. A volte perché le convinzioni sono legate a falsi miti, altre volte perché pensano che la chirurgia refrattiva non sia indicata in estate.

La chirurgia refrattiva è un intervento di brevissima durata e mininvasivo, che presenta molti meno rischi di tante altre operazioni chirurgiche. Ma questo è vero anche d’estate?

QUALI SONO I RISCHI DELL’INTERVENTO DI CHIRURGIA REFRATTIVA D’ESTATE?

Benché non esista un vero e proprio rischio legato alle alte temperature, in estate bisogna tenere in considerazione alcuni aspetti legati allo stile di vita in genere più attivo e ai raggi UV più aggressivi.

Alcuni rischi da non sottovalutare d’estate sono:

  • Raggi solari
  • Sport acquatici
  • Viaggi

Raggi solari

Si sa che i raggi UV soprattutto in estate sono un rischio non solo per la pelle ma anche per gli occhi. Dopo l’intervento di chirurgia refrattiva, la cornea è più sensibile, perché il laser la incide e ne modifica la curvatura.

L’esposizione diretta al sole può compromettere la guarigione dei tessuti, può provocare bruciore, secchezza, lacrimazione e fotofobia, ma anche un’infiammazione della cornea e della congiuntiva.

Uno studio tedesco di qualche anno fa ha dimostrato come non vi sia nessuna correlazione tra la buona riuscita dell’intervento con tecnica LASIK, la temperatura e la durata della luce solare.

Questo non vuol dire che non si debbano proteggere gli occhi. Vi raccomandiamo sempre l’uso degli occhiali da sole all’aperto per i successivi 6 mesi dopo l’intervento.

Sport acquatici

Gli sport d’acqua, come snorkeling, surf, kayak sono tra i più gettonati d’estate. Anche fare il bagno e poter semplicemente aprire gli occhi sott’acqua e vedere è una delle piccole grandi soddisfazioni dopo la correzione con la chirurgia laser.

L’acqua contiene microrganismi che di solito non creano problemi a contatto con i tessuti, ma se avete appena effettuato l’intervento, le aree di incisione del laser possono diventare veicolo per l’infiltrazione di batteri.

L’uso di maschere e occhialini è consigliato se possibile, ma è importante evitare il contatto con l’acqua e proteggere gli occhi il più possibile fino a che i tessuti della cornea non saranno completamente rimarginati.

Il chirurgo vi darà il via libera, in genere dopo una settimana circa, in caso di operazione sia con la tecnica SMILE che con la tecnica LASIK.

Viaggi

Gli spostamenti di per sé non presentano particolari rischi. Si può prendere l’aereo anche subito dopo l’intervento di chirurgia refrattiva, ma è sempre bene aspettare di effettuare la visita di controllo del giorno successivo all’intervento

Il rischio più plausibile legato ai viaggi effettuati immediatamente dopo l’operazione, è quello di scordarsi di seguire la terapia domiciliare scrupolosamente oppure di proteggere gli occhi. Comportamenti scorretti durante la fase postoperatoria, possono seriamente compromettere la buona riuscita dell’intervento ed esporre a rischi di infezione che potrebbero sfociare in complicazioni molto serie per la vista.

Consigliamo di discutere le vostre esigenze preventivamente con il chirurgo e pianificare l’intervento e la fase postoperatoria al meglio, per evitare di pregiudicare la corretta cicatrizzazione dei tessuti.

ALCUNI CONSIGLI PER EVITARE I RISCHI POSTOPERATORI D’ESTATE

La chirurgia refrattiva è sicura in tutte le stagioni e quindi anche in estate, purché si presti attenzione e si utilizzino gli opportuni accorgimenti nella fase postoperatoria.

In particolare:

  • Prediligete la tecnica SMILE se possibile – l’incisione è minima e il processo di guarigione è in genere più rapido
  • Indossate sempre gli occhiali da sole all’aperto – vi proteggeranno non solo dal sole, ma anche da vento e polvere
  • Seguite alla lettera la terapia domiciliare – questo è un consiglio valido anche d’inverno, ma in estate vi aiuterà a riprendere le vostre attività preferite più rapidamente

Per effettuare la visita di idoneità alla chirurgia refrattiva in vista dell’estate, potete chiamarci allo 079232532 o lasciare il vostro nome, cognome e numero di telefono in un messaggio privato sulla nostra pagina Facebook per essere ricontattati, oppure potete inviarci un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CONDIVIDI
Pin It